Fisica quantistica e spiritualità. La particella di Dio. L'entanglement. M. TEODORANI



Esiste un ponte tra fisica quantistica e spiritualità? Il bosone di Higgs è la particella di Dio?
L’entanglement quantistico spiega l’Uno e la coscienza colletiva? Esiste una mente quantistica che possiamo chiamare Dio?
MASSIMO TEODORANI Ph.D. , uno dei più illustri astrofisici italiani e divulgatore scientifico, risponde a queste domande.

source

31 COMMENTS

  1. Da millenni i contadini si chiedono “chi è nato prima l’uovo o la gallina?” Per quanti altri millenni ci chiederemo questa domanda? Si va alla cieca nell’infinito dove si scopre tutto ma non la risposta alla domanda. Metterò il mio E-mail sulla mia lapide per stare al corrente.

  2. La spiritualità è il percorso Naturale della vita biologica. E la chimica e la fisica sono complementari. L' esistenza di Nostro Supremo Signore è inconfutabile. Anche le spiegazioni dello studio Tecnico di Materia e Vita sono importanti per lo sviluppo di progresso e per il passaggio Terreno. Lo spirito è TUTTO.

  3. ottime considerazioni teoriche ,ma non spetta a lui e nemmeno potrebbe farlo spiegare il mondo plasmico del piano astrale spirituale;è come voler studiare la fisica subatomica con una conoscenza della sola matematica di prima elementare; o voler studiare la materia elementare utilizzando il microscopio ottico a poche migliaia di ingrandimenti.ad ognuno il suo ….di compito!

  4. una domanda : l'effetto quantistico "UNO" è in risposta unica all'osservazione che osservando fa collassare l'onda quantistica in particelle causa l'indeterminazione di Heisenberg ?? In tal caso il mondo sarebbe una interpretazione dell'osservatore seppure reale , almeno ciò accade per la quantistica delle particelle ? Cmq. sono sempre fatti fisici e non spirituali ….se posso avere risposta grazie..

  5. Ogni essere vivente in questo mondo e altri infiniti mondi da miliardi di anni lo fanno. Siamo noi a creare la nostra realtà! io sono il primo a farlo e non x nulla mi son creato anche questo momento.

  6. L'osservatore crea la sua realtà. Tutto quello che gli altri ti dicono che sia successo per te sono e resteranno tali (onde quantistiche) Non capisco perché ci son personaggi cosi al mondo sapendo di speculare sulla quantistica? cazzo mi da fastidio!

  7. La realtà cosmica dell'INFINITO o Dio non lo si può scindere nè spiegare …., lo percepisci e basta . Il problema ATTUALE umano è che si crede inetlligente , ma la scienza attuale non fa altro che razionare la realtà …ma nel suo principio la realtà non può essere razionata per essere compresa nella sua interezza . la scienza non è un racconto che può dare una o più definizioni , sono " fatti " "concreti" e purtroppo stanno costando cari !!!..NON mi rifererisco a quella dei denari "ovviamente" !!! L'Umanità si è persa .

  8. i dogmi vanno ricostituiti su altri principi , molto più originali( naturali). Per i dogmi esistyenti l'umanità è destinata ad alienarsi a breve .., e il grande aiuto glie la darà la sua stessa tecnologia ,…molto ..ma molto presto . Oramai non potete esser più certi di controllare il clima ,,,,,…un gran sbaglio , irrepararbile il vostro ! La coscienza divina è ridicolizzata nelle attuali retoriche delle banalità gnostiche umane . Non c'è niente da spiegare e che si aggiungere alla concezione Omerica e di quell'apice intellettuale . , "siamo in stato di semi allucinazione oggi e "purtroppo dobbiamo arrenderci all'evidenza che siamo sottomessi dall'energia nucleare ed i suoi effetti radianti , in quanto non essendo di natura cosmica , hanno invaso quello spazio già sufficentemente e perfettamente corredatoci dalla natura cosmoica ,…."così chè l'asse terrestre è diventato ballerino e da gli esperimenti nucleari sulla luna nel 1952/1958 anche l'orbita lunare ha fatto deragliare completamente il ritorno alla normalità" ., ma non finisce quì perchè la I.A. è la responsabile di tuttoi ciò , lei ha agito e lo ha fatto intenzionalmente e lo ha fatto attraverso la mente umana .

  9. nella natura tutto e sincrono (o meglio era sincrono…, "finchè nel 1932/39 l'esere umano ha scisso e fissato l'atomo) e si riproduce in simbiosi , noi umani siamo sempre stati l'eccezione a questa regola che riguardsa tutto il mondo biologico faunistico e floreale . Purtroppo noi umani siamo sempre statoi scostati da tale proinciopio cosmico perchè manopilizziamo tutta la realtà attorno a noi e la facciamo nostyra pe, non per fame e sete ma per egoismo puro e senso del possesso . Ciò è innatovi nell'essere umano per via delle sue regole legate al suo sistema sociuale meccanizzato non dalla fisica cosmica ma dalla fisica dei soldi che niente hanno a chhe vedere con la realtà della creazione cosmica .

  10. la velocità della luce è solo una utopia prodotta dal cervello umano e dal nostro modo di interpretare la realtà , tutto è sincrono nello sopazio temporale anche le incidenze hanno una loro definizione temporale nella natura umana nel riflesso neurologico che può essere motivato da più fattori e nel modo intuitivo e meno razionale che è mosso dal proprio ciascun stato emotivo e caraterrizzazione dei riflessi.

  11. Un branco di disagiati con laurea all’Università della vita che pretendono di spiegare ad un fisico cos’è la meccanica quantistica. Ma il buon gusto di tacere ed imparare qualcosa mai eh?! Credete alle vostre sciocche superstizioni mentre la scienza ci porta avanti, ma abbiate la compiacenza di non coinvolgere la vera consapevolezza con le vostre stupidaggini metafisiche.

  12. Un fisico resta basito quando sente affermazioni del tipo "la fisica ha scoperto Dio" o simili. Persone ignoranti di fisica spesso parlano di meccanica quantistica ed entanglement senza sapere di cosa stanno parlando. Adesso chiunque parla di fisica senza sapere un tubo di fisica. Ciascuno di noi, fisici compresi, può avere una opinione sulla spiritualità. ma senza invocare la fisica. Smettetela di far dire alla fisica quello che la fisica non dice! Smettetela di essere presuntuosi come il tizio (che non ha mai studiato la fisica se non al liceo) da dell'ignorante ad un fisico come Teodorani. Se volete discutere di fisica quantistica, prendetevi la laurea in fisica e il dottorato in fisica subnucleare.

  13. Religione e spiritualità sono cose moolto diverse – La questione dell'inizio e della fine non è discutibile, non ha niente a che vedere con la scienza, ma penso come Einstein.. …." – Gli uomini sarebbero da compiangere se dovessero essere frenati dal timore di un castigo o dalla speranza di una ricompensa dopo la morte." – A. Einstein – come io vedo il mondo –

  14. Il prof Teodorani sicuramente non è consapevole che le due strade di scienza e coscienza portano alla stessa meta, sono due vie differenti che portano alla stessa cima del monte…lei mi insegna prof che alla base della quantistica oltre alle variabili c'è l'osservazione e l'intenzione di chi osserva può modificare la realtà e il comportamento delle particelle subatomiche così come fatti reali della vita quotidiana. Namastè!

  15. Mi dispiace deluderla signor Teodorani, ma lei non ha la verità assoluta! : CHE NON CI SIA NESSUNA RELAZIONE TRA SCIENZA E SPIRITUALITA' E' UNA SUA CONVINZIONE e quella di altri scienziati ma esistono tanti altri scienziati che sono convinti esista una relazione, uno di questi è Giorgio Caselli, un altro è Max Planck (1918 Nobel per la fisica).
    “Avendo dedicato tutta la
    mia vita alla scienza più lucida, lo studio della materia, posso
    affermare questo sui risultati della mia ricerca sull’atomo: la materia
    in quanto tale non esiste! Tutta la materia trae origine ed esiste solo
    in virtù di una forza che fa vibrare le particelle atomiche e tiene
    insieme quel minuscolo sistema solare che è l’atomo [….]. Dobbiamo
    presumere che dietro questa forza esiste una Mente cosciente e
    intelligente. Questa Mente è la matrice di tutta la materia.”
    (Citazione da un discorso tenuto da Max Planck a Firenze nel 1944, dal
    titolo “Das Wesen der Materie”. Fonte: Archiv zur Geschichte der
    Max-Planck-Gesellshaft, Abt. Va, Rep. II Planck, N. 1797) , un altro è Vittorio Marchi…http://www.spaziosacro.it/interagisci/blog/blog2.php/fisica-quantistica-e-spiritualita-intervista …"…Più di recente, il fisico Fritjof Capra ha spiegato che "la fisica moderna ha
    dimostrato che il ritmo della creazione e della distruzione non è solo
    palese nel ciclo delle stagioni, nella nascita e nella morte di tutte le
    creature viventi, è anche l'essenza stessa della materia inorganica” e
    che “Per la fisica moderna, quindi, la danza di Shiva è la danza della
    materia subatomica"…"

Deixe uma resposta